Padre Livio, l’Africa e Mosca dopo “Fiducia supplicans”

Santi e caffè – rubrica mattutina di don Minutella ☎️ (+39) 349 410 16 38

(Visited 293 times, 1 visits today)

Potresti essere interessato a:

Comment (1)

  1. Don Minutella è ancora “troppo buono” con Padre Livio Fanzaga.

    Anch’io auguro a quel vecchio prete, da decenni noto per la sua cocciutaggine, il suo fanatismo medjugoriano, la sua arroganza, la sua maleducazione e mancanza di riconoscenza per chi per anni lo aveva aiutato gratuitamente e con abilità [tutti difetti caratteriali che apparentemente la Provvidenza sfruttò per far decollare nei primi tempi Radio Maria] di riuscire a scampare alla fine all’Inferno per i meriti accumulati fino al 2012.

    Ma è evidente da anni, anche prima della sua campagna a favore dell’ “atto di amore” che ormai nulla è rimasto di coerenza alla Dottrina cattolica nella predicazione di P. Livio.

    P. Fanzaga sta da un decennio rifiutando pervicacemente la caritatevole. correzione fraterna di forse migliaia di cattolici.
    Allora, come prescritto dalla Parola di Dio, già da anni si poteva smettere di perdere tempo a correggerlo, abbandonandolo all’errore che P. Livio ha scelto come sua nuova fede, ammonendo caritatevolcente il pubblico di stare alla larga da Radio Maria come dalla peste.

Comments are closed.